Sistema museale dell'Isola Maggiore

L’offerta museale di Isola Maggiore nasce con l’intento di dare visibilità, valorizzare e promuovere il comprensorio del Lago Trasimeno. Si tratta di una realtà ricca e variegata che copre diverse aree di interesse: la storia, la geografia dell’ambiente lacustre, l’architettura, l’arte, la natura, la fede e tanto altro ancora.
Le tappe del Percorso Museale da visitare sono tre:

  • La Pieve di S. Michele Arcangelo, edificio del XIII sec. Completamente affrescata, accoglie un crocifisso ligneo del XV sec., pregevole opera del pittore perugino Bartolomeo Caporali;
  • La Casa del Capitano del Popolo, edificio del XIV sec. che ospita la parte centrale di un trittico del pittore senese Sano di Pietro e un crocifisso ligneo processionale, entrambi opere del XV sec.
  • Il Museo del Merletto, ospitato nell’edificio quattrocentesco del Palazzo delle Opere Pie, che accoglie una collezione di manufatti tradizionali realizzati a Punto d’Irlanda, tecnica introdotta sull’Isola grazie alla marchesa Elena Guglielmi nel 1904.