Pieve San Cristoforo

Appena fuori il centro storico, troviamo la pieve di San Cristoforo, antica chiesa parrocchiale di Passignano, risalente al X-XI secolo e da pochi anni tornata a splendere grazie ad un sapiente restauro che ha riportato all'antico fulgore le opere affrescali in essa contenute, che testimoniano ancora la grande importanza che la chiesa ha avuto nei secoli passati. Infatti, in età medioevale le pievi rappresentavano il principale punto di riferimento dell'organizzazione sociale ed economica dei territori rurali, estendendo la propria influenza dall'ambito religioso a quello civile, svolgendo un importante ruolo di aggregazione sociale.
Il visitatore di oggi è accolto al suo arrivo da San Cristoforo stesso, raffigurato in una formella di ceramica di Deruta del '500 posta al di sopra del portale di ingresso, in cui il Santo patrono del paese è raffigurato mentre attraversa le acque di un fiume portando sulle spalle Gesù Bambino, secondo la tradizionale rappresentazione di san Cristoforo.